LEGGE RIGENERAZIONE URBANA NON SEMPLIFICHERÀ NULLA


“La legge approvata dal Consiglio regionale che secondo il presidente Zingaretti e l’assessore Civita sostituisce il piano casa, e’ una legge manifesto inutile che non produrra’ alcuna opportunita’ di rigenerazione e riqualificazione.

Per motivi fintamente ideologici non si e’ voluto prorogare il piano casa unica legge che in questi anni di crisi ha consentito al settore di lavorare e ai singoli cittadini di potersi fare una stanza in piu’ e che ha prodotto 1 milione di investimenti al mese. Ora con questa finta legge sulla rigenerazione si riblocchera’ tutto o, comunque, non si semplifichera’ nulla. Infatti questa legge fa riferimento a tutte leggi regionali e nazionali gia’ esistenti. Oggi nel Lazio e a Roma bisogna non consumare piu’ terreno libero ma aprire una vera nuova cultura urbanistica e edilizia che consenta in modo semplice e veloce senza troppa burocrazia di rigenerare e riqualificare quello che gia’ esiste. Il piano casa lo consentiva, questa legge no”.

il Lazio è in piena crisi questa è la dimostrazione [da leggere]