Il campo rom di via Salviati deve essere chiuso. Bene Salvini

Serrve intensificare i controlli sui campi rom, in maniera continua e serrata, arrivando a chiudere quelli cosiddetti ‘tollerati’ e quelli che sono all’interno di quartieri periferici già problematici come quello di via Salviati o in prossimità di stazioni ferroviarie (via di Salone). Questo è quello che abbiamo scritto nel nostro documento programmatico #conRoma dei conservatori e riformisti di Raffaele Fitto.

Chi vuole bene a Roma deve sottoscrivere un patto con la città per il rispetto di norme chiare e precise. Bene Salvini,  che  nella sua visita a Roma. pone una questione di degrado non più tollerabile.
Promuovere azioni coordinate per risolvere il grave problema degli accampamenti abusivi che sono sempre più intollerabili. Chiedere a magistratura e forze dell’ordine di applicare sul territorio di Roma Capitale la legge sulla Terra dei Fuochi per impedire i roghi tossici che nei vari accampamenti e campi rom avvengono pressoché ogni giorno.
Luciano Ciocchetti, Ignazio Cozzoli, Francesca Barbato